attivita’ d’impresa
Il Cn lancia indagine di mercato per sponsor
Coppola: “Iniziativa apripista. Puntiamo a infrastrutturare la professione creando reti nazionali di esperti per cluster economici”

Un avviso pubblico che punta a individuare sponsorizzazioni per la promozione delle iniziative del progetto “Attività d’impresa”. Lo ha pubblicato su alcuni quotidiani nazionali e su questo sito il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. I soggetti interessati all’avviso devono inviare la propria domanda entro il prossimo 10 dicembre. 

Il progetto “Attività d’impresa”, nato lo scorso anno nell’ambito del programma di rafforzamento dei contenuti specifici della professione, prevede una serie di azioni articolate in relazione ai principali cluster economici nazionali, ossia economia del mare, Made in Italy, service economy, edilizia e ambiente e Hi-tech. A tal fine, il Consiglio nazionale ha istituito gruppi di lavoro per ogni cluster e ha realizzato documenti di ricerca e convegni finalizzati alla conoscenza e alla diffusione del progetto tra i commercialisti e i principali operatori dei singoli cluster. Sono stati, inoltre, siglati numerosi protocolli d’intesa con le associazioni di rappresentanza. Le sponsorizzazioni serviranno a sostenere le ulteriori iniziative che il Consiglio nazionale metterà in campo nel 2019.

“Ritengo che l’avviso pubblico di indagine di mercato che abbiamo pubblicato per individuare sponsor a sostegno della nostra attività in questo ambito – afferma il segretario del Consiglio nazionale, Achille Coppola, responsabile del progetto assieme al consigliere nazionale Giuseppe Laurino – sia un’iniziativa apripista, originale e innovativa per un Ordine professionale. Il nostro riferimento normativo è l’articolo 12 della legge 81/2017, il cosiddetto Jobs act degli autonomi. Puntiamo a costruire una rete - contratto per i nostri iscritti, una possibilità offertaci proprio da quella legge, purtroppo tutt’ora poco conosciuta e poco utilizzata. Gli sponsor che risponderanno al nostro avviso ci daranno una mano per far crescere la categoria e potranno realizzare partnership con gli attori primari dei vari cluster. Un’opportunità per tutti i soggetti in campo”.

Il progetto “Attività d’impresa”, spiega Coppola, “si propone di favorire la formazione di una rete ampia di operatori specializzati nell’analisi e nel supporto alla crescita e allo sviluppo dei singoli cluster da noi individuati”. “Lavorando in una logica fortemente aggregativa - prosegue Coppola – e attraverso un’azione di knowledge management, puntiamo a infrastrutturare la categoria. Siamo conoscitori di business, nel rapporto con le PMI, svolgiamo proprio il ruolo dirimente di suggeritori dei migliori modelli di business. Si tratta di mettere a sistema queste competenze oggi forse disperse. La rete nazionale di esperti per ogni cluster che stiamo creando risponde a questa esigenza, nell’ottica delle specializzazioni perseguita dal Consiglio nazionale”.

Nei mesi scorsi il Consiglio nazionale ha scritto ai 131 Ordini locali della categoria, invitandoli a costituire commissioni territoriali sui singoli cluster e a segnalare esperti di settore al Consiglio nazionale, all’indirizzo mail attivitadimpresa@fncommercialisti.it. “Grazie a questa attività – conclude Coppola – abbiamo già individuato oltre cento esperti di economia del mare. Proseguiremo su questa strada, anche avvalendoci del contributo degli sponsor, di filiera o finanziari, che risponderanno al nostro avviso”.    

Condividi su:      

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits