Segnalazioni di illecito - Whistleblowing  

Il sistema del CNDCEC per la segnalazione di condotte illecite è indirizzato al whistleblower, vale a dire al dipendente dell’organizzazione che intende segnalare illeciti di interesse generale e non di interesse individuale, di cui sia venuto a conoscenza in ragione del rapporto di lavoro, in base a quanto previsto dall’art. 54 bis del d.lgs. n. 165/2001 così come modificato dalla legge 30 novembre 2017, n. 179.
La disciplina del whistleblowing e il corrispondente sistema di tutele per il segnalante si applicano ai dipendenti del Consiglio Nazionale, ai dipendenti degli enti di diritto privato controllati ai sensi dell’art. 2359 del codice civile nonché ai lavoratori e ai collaboratori delle imprese fornitrici di beni o servizi e che realizzano opere in favore del Consiglio Nazionale.

Registrando la segnalazione su questo portale, si otterrà un codice identificativo univoco,  un “key code” da utilizzare per  comunicare con il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza del CNDCEC“ in modo spersonalizzato e per essere costantemente informato sullo stato di lavorazione della segnalazione inviata.
E’ necessario conservare con cura il codice identificativo univoco della segnalazione, in quanto, in caso di smarrimento, lo stesso non potrà essere recuperato o duplicato in alcun modo.

INVIA UNA SEGNALAZIONE

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits